Condividi su facebook
Condividi su whatsapp

Non sai ancora dove andare quest’estate? Ecco perchè scegliere di effettuare un viaggio a Santorini!

L’attività vulcanica di Santorini gioca un ruolo molto importante sui motivi per cui scegliere di visitare questa isola greca! Qui potrete fare molte cose, come nuotare e prendere il sole su delle bellissime spiagge colorate (come la spiaggia di Kamari) oppure esplorare le antiche rovine una volta sepolte dalla cenere (Akrotiri).

Perfino il sapore del vino qui è influenzato dal terreno vulcanico dell’isola!

Se siete amanti del cibo una visita alle numerose cantine di Santorini é d’obbligo!

Le persone più sportive invece apprezzeranno sicuramente le passeggiate lungo la Caldera di Fira, dove si racconta fosse situata  la città di Atlantide.

Qualsiasi cosa scegliate di fare a Santorini, non perdetevi i tramonti visti da Oia o della spiaggia Amoudi.

Oia, la città dai tetti blu 

Il più importante villaggio presente a Santorini é sicuramente Oia, famoso per i suoi tramonti e la sua architettura incredibile. Pur essendo il villaggio maggiormente visitato dell’isola, Oia possiede numerosi angoli panoramici, dove é possibile allontanarsi dalla folla per scattare delle foto mozzafiato. Qui troverete la famosa chiesa dal tetto blu di Santorini, circondata da abitazioni colorate. Giungerete alla chiesa seguendo la via principale prima del panificio Medevio (se arrivate dalla stazione dei bus o Fira). Successivamente, scendendo le scale, potrete ammirare una vista magnifica oltre la chiesa. A ovest della principale zona turistica, troverete quasi sempre strade deserte, anche al tramonto, sulle quali potrete passeggiare ammirando i giochi di luce sulle porte e sui mulini a vento.

Per una tappa ristoratrice consigliamo il Lioyerma Lounge Cafe’s Pool Bar, per la spettacolare vista e particolare atmosfera.

Un luogo chiave dove poter scattare delle foto diverse dal solito é la strada che conduce alla Caldera Villas alla base delle colline.

Il vulcano, cuore naturale dell’isola di Santorini

Nella lista dei luoghi da non perdere, nel vostro viaggio a Santorini, è il Vulcano, per la sua bellezza naturale e selvaggia.

Il vulcano di Thera eruttò circa 3,600 anni fa distruggendo completamente una delle civiltà greche più avanzate di allora. Oggi la caldera é ricca di rocce vulcaniche, mentre le piccole isolette formate grazie alle eruzioni vulcaniche sono famose attrazioni turistiche per le loro acque termali (Nea Kameni e Aghios Nikolaos).

Grande! Sei a buon punto
LETTO 50%

Akrotiri, la gemma nascosta di Santorini

Abitato per la prima volta 6500 anni fa e riscoperto durante il 1970, Akrotiri é probabilmente la più grande scoperta archeologica d’Europa. Oggi  Akrotiri é un pittoresco villaggio, si trova a solo 10km da Fira ed è molto vicino ad una delle spiagge più incredibili del mar Egeo, la Spiaggia Rossa. 

A sovrastare questa luogo stupendo c’è l’Hotel Apanemo, che con la sua incredibile vista dalla “infinity pool” offre comfort e lusso ad un prezzo molto abbordabile. Quando vi sentirete pronti a lasciare l’accogliente Apanemo, potrete avventurarvi ad Akrotiri per escursioni, passeggiate e mountain bike.

Assicuratevi infine di visitare il sito archeologico di Akrotiri aperto dall’1 Aprile al 31 Ottobre!

Antica Thira

A separare Kamari da Perissa in cima alla Mesa Vouna si trova il sito archeologico di Antica Thira. Questo luogo, abitato per la prima volta dagli antichi greci nel 900 AC, contiene rovine risalenti al periodo Ellenico (arco storico di Alessandro il Grande), Romano e Bizantino. Passeggiando per Thira troverete rovine di diverse costruzioni, siti religiosi, un teatro e perfino un’accademia militare. Queste rovine sono molto interessanti e per raggiungerle bisogna percorrere una strada panoramica. Ci vuole circa un’ora per raggiungere il sito e la strada è sprovvista di zone d’ombra, al riparo dal sole. 

Imerovigli, il balcone del Mar Egeo

Imerovigli é un villaggio dell’isola di Santorini poco più a nord della capitale, Fira.

Si trova in cima alla caldera da dove si può ammirare il vulcano, 300m al di sopra del livello del mare.

Il villaggio é famoso principalmente per i suoi tramonti mozzafiato, per questo motivo viene definito “il balcone del mar Egeo“. Imerovigli merita di essere inserita nel vostro viaggio a Santorini anche per i suoi edifici. Tra di essi i più importanti sono la chiesa Ai-Stratis al centro del villaggio e il monastero San Nicholas e Skaros (resti di un castello Veneziano costruito nel 1207 da Marco Sanudo, il signore delle isole Cicladi al tempo). Oggi, Il villaggio conta solamente 470 residenti.

Queste meraviglie greche aspettano solo te!