Condividi su facebook
Condividi su whatsapp

Barcellona è una città bellissima, piena di colori in ogni angolo.

E come nella maggior parte delle città spagnole, passeggiare nei suoi diversi quartieri è il modo migliore per godere del suo fascino.

Ecco perché ti consigliamo una lista di 10 cose da vedere a Barcellona. Iniziamo!

Ciutat Vella

In questa zona troverai la famosa Calle de las Ramblas.

Questa passeggiata ti porta nel cuore di Barcellona: Barri Gòtic, El Raval e El Born. Il quartiere gotico è uno dei luoghi più affascinanti della città. Qui puoi perderti nelle stradine di ciottoli e goderti la vista degli edifici medievali.

El Raval è un quartiere pieno di personalità: è storico e ha un sacco di attività.

Qui, negli ultimi anni, è stato aumentato il livello di sicurezza per i turisti e la sua gente.

El Born è senza dubbio uno dei luoghi più moderni di Barcellona. Perciò, se stai cercando la vita notturna, questo è il quartiere in cui devi andare!

La Sagrada Familia

La Sagrada Familia è uno dei luoghi più rappresentativi di Barcellona, per questo non puó di certo mancare nel tuo tour di Barcellona.

Questo è probabilmente il tempio religioso più famoso dell’intera Spagna perché ci sono tre cose che hanno contribuito alla sua fama. 

  • Antoni Gaudí, il suo architetto; 
  • il fatto che i lavori siano iniziati nel 1866 e non siano ancora stati ultimati
  • infine la sua caratteristica sagoma, che ha definito lo skyline della città.

Si ritiene che la Basilica sarà completata nel 2026. Noi non vediamo l’ora!

L’ospedale di Santa Creu I Santa Pau

L’Hospital de Sant Pau di Barcellona è uno dei gioielli più rappresentativi del modernismo ed è anche  una delle opere più importanti di Lluís Domènech I Montaner.

Questo luogo fa parte dell’elenco dei siti del patrimonio mondiale ed è stato costruito nel 1902 e terminato nel 1930.

Alcuni dei padiglioni che possiamo visitare ospitano mostre, mentre altri tengono i letti e le poltrone come fu nel suo passato e altri padiglioni sono vuoti, anche i tunnel sotterranei che servivano per il trasferimento dei pazienti.

È possibile visitarlo gratuitamente ogni prima domenica di ogni mese.

Sicuramente, questa è una delle attrazioni di Barcellona più curiose!

Park Güell

Il Park Güell è una delle imperdibili cose da vedere a Barcellona. Questa è un’altra delle opere più significative del genio Antoni Gaudí.

Questo incredibile luogo fu costruito nel 1909 e successivamente aperto al pubblico nel 1926. Ora è un sito Patrimonio dell’ UNESCO.

  • Ingresso principale: attualmente utilizzato come bar, sala espositiva e negozio di souvenir
  • Hypostyle Hall: è facile trovarvi musicisti intenti a deliziare il pubblico.
  • Piazza della natura: da qui possiamo godere di una bellissima vista della città.
  • Viadotti: ispirato allo stile barocco, è forse il più pittoresco.
  • Casa-museo di Gaudí: Gaudí visse qui dal 1906 al 1925.
  • Turó de Les Creus: anche da qui si accede a delle splendide viste sulla città.

La Pedrera

La Casa Milá fu costruita da Antonio Gaudí tra il 1906 e il 1912 ed è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. L’edificio è la sede della Fondazione La Pedrera ed è un centro culturale di riferimento.

La Pedrera è composta da 6 piani e 3 facciate distinte: una su Passeig de Gràcia, una su Carrer de Provenza e una di raccordo fra le due precedenti, che si inarca seguendo il profilo delle due strade perimetrali. Le tre facciate, tuttavia, presentano un’assurda continuità. Sembrano infatti fondersi dinamicamente in un unico corpo compatto e ininterrotto che colpisce immediatamente lo spettatore!

Il tutto crea forme ondulate che evocano la natura, sotto i canoni totalmente modernisti dell’epoca.

Questa casa possiede inoltre una terrazza che offre una vista meravigliosa. C’è molto da visitare e da fare qui, senza dubbio è una meta da non perdere a Barcellona.

Picasso Museu

Il Museo Picasso, situato vicino al quartiere gotico di Barcellona, è una delle strutture culturali di riferimento della città. Diventa perciò fondamentale visitarlo se si vuole conoscere l’evoluzione professionale di uno degli artisti più riconosciuti in tutto il mondo: Pablo Picasso.

Il Museo Picasso è composto da un totale di 5 palazzi costruiti in stile gotico catalano attraverso i quali sono esposte una serie di mostre organizzate cronologicamente.

Se vuoi entrare gratis, allora hai la possibilità di farlo ogni prima domenica di ogni mese. Dovresti assolutamente venirci se decidi di visitare Barcellona!

Per non rendere questo articolo troppo lungo e noioso raggruppiamo nelle sezioni qui sotto tutti gli altri luoghi, potrai leggere ciò che ti interessa!  Raffaele di ONEWAY

Barcellona luoghi di interesse

All’interno degli edifici modernisti di Barcellona, la Casa Batlló è probabilmente l’esempio più curioso ed emblematico delle varie creazioni che il genio Antoni Gaudí lasciò in città.

Fu costruita tra il 1904 e il 1906.

Qui puoi richiedere una “SmartGuide”, un dispositivo elettronico con auricolari che parla in 11 lingue diverse. Il racconto ti accompagnerà durante la visita, per conoscere tutti i dettagli della casa in modo virtuale!

In questa casa c’è una terrazza da dove si possono contemplare le figure fantastiche e colorate di Gaudí e godere della vista di Barcellona.

Il Palazzo Nazionale, situato nel Parco di Montjuïc, ospita il Museo Nazionale d’Arte della Catalogna (MNAC), costruito nel 1929 ma inaugurato nel 1934 come museo.

Il MNAC possiede collezioni di arte romanica, modernismo catalano, gotico, rinascimentale, barocco, e molti altri.

È un museo molto flessibile che si distingue per la qualità del suo servizio e dei suoi contenuti, sia di mostre temporanee che permanenti.

Ma un’altra delle sue attrazioni è il luogo stesso. Il museo si trova sul monte Montjuic.

Ha uno stile classicista ed è ispirato al Rinascimento.

Anche qui troviamo una terrazza con una vista spettacolare, e un bar ristorante per riacquistare forza!

La Basilica di Santa María del Mar a Barcellona, costruita tra il 1329 e il 1383, è uno degli edifici più emblematici dell’architettura gotica in Catalogna. È considerato il più grande esempio di gotico catalano per la sua bellezza e complessità.

La Basilica è stata costruita grazie al lavoro dei fedeli dell’area portuale e della Ribera. È stato un lavoro congiunto della popolazione del quartiere, che ha partecipato attivamente caricando pietre per rendere possibile la costruzione!

L’ingresso alla basilica è gratuito, ma bisogna pagare per visitare le terrazze e le torri dell’edificio.

Dovresti aggiungere questo posto alle tue “cose da fare a Barcellona” per saperne di più sulla storia della città.

La Cattedrale di Barcellona ha otto secoli di storia alle spalle ed è uno dei riferimenti gotici della capitale catalana.

È maestosa con la sua facciata neogotica alta 70 metri! La scala che dà accesso al tempio è entrata a fare parte dell’immaginario collettivo di questo posto così sacro. All’interno ci sono oltre 215 chiavi di volta, una vetrata gotica e la Cripta di Santa Eulalia.

E ovviamente prima di lasciarti al tuo prossimo viaggio a Barcellona ecco alcuni buoni consigli di viaggio!

  • Per spostarti nella città di Barcellona, ​​ti consigliamo la tessera T10, che puoi utilizzare in metropolitana, autobus, tram e treni suburbani. Non è personale, quindi può essere utilizzato da più persone.  Il prezzo è di € 10,20, con 10 viaggi o la carta di viaggio Hola Barcelona per poter avere un trasporto illimitato nei giorni in cui ti trovi (per 2 giorni costa circa € 15).
  • Per evitare lunghe file, è consigliabile acquistare i biglietti di ingresso a cattedrali, musei online.
  • Ti consigliamo di fare un buon pranzo. Approfitta dei menù giornalieri (€ 8-15) che includono due piatti più drink e lascia lo spuntino per la sera. In questo modo risparmierai denaro.
  • Qual è il momento migliore per visitare Barcellona? La verità è che è bellissima tutto l’anno.
  • Se viaggi con poco budget, ci sono ostelli di qualità per circa € 20-25 a notte.

Ci sono molte cose da fare gratis a Barcellona, ​​devi solo pianificare bene il tuo viaggio perché questa città ha molto da offrire!

E, davvero, a Barcellona potrai trovare tutto ciò che stai cercando: relax, spiagge, diversità gastronomiche, cultura, storia, angoli in cui perdersi.

Senza dubbio, dovresti visitare Barcellona!

Scopri anche Barcellona by night!